fbpx
Dolci di Pasqua

Dolci di Pasqua

I sapori siciliani sono ricchi di dolci di Pasqua

Fin dai tempi antichi, i sapori siciliani si tramandano tanto che qui la tradizione pasquale è ricca di dolci, che rappresentano un intreccio perfetto fra passato e presente. Sono tante le specialità preparate nelle famiglie di tutta la Sicilia durante la Pasqua, come biscotti, torte prelibate, cascatelle e così via.

Nel periodo dei Regnanti in Sicilia, le tavole aristocratiche erano piene di squisitezze tipiche di questa festività. Il sentimento religioso è molto radicato nell’isola, ed è manifestato attraverso funzioni religiose celebrate in antiche e bellissime chiese, ma si esprime anche in cucina.

“Le cose di Pasqua”

A Castelbuono, caratteristico borgo palermitano, la tradizione vuole che siano preparati tipici dolci di pasqua, chiamati “Le cose di Pasqua”. La ricetta è antichissima e prevede uova fresche, farina, zucchero; si mangiano a colazione, proprio la mattina di Pasqua, per dare inizio alla festa, dopo il digiuno del Venerdì santo.

Il Cuddura cu l’ova è un biscotto gigante, con, all’interno un uovo sodo. La cassata si prepara anche a Pasqua, con un morbido ripieno di crema di ricotta. In particolare, la Cassata al forno ha un ripieno di ricotta dolce, scaglie di cioccolato e pezzetti di zucca o cedro candito. La sua forma rotonda ricorda il sole nascente, chiaro simbolo della resurrezione di Cristo. ‘Mpanatigghie’ sono biscotti tipici di Modica, realizzati con un impasto di carne e cioccolato, la loro forma ricorda la mezza luna. Il sapore della carne è inavvertito da chi gusta questo dolce.

Un altro dei dolci di pasqua tipici siciliani è l’Agnello pasquale ripieno di pistacchio

Un altro dei dolci di pasqua tipici siciliani dal forte valore simbolico è l’Agnello pasquale ripieno di pistacchio. La leggenda racconta, che questo dolce era offerto a vescovi, cardinali, a Viceré e regine. Fatto interamente con marzapane, ha forma di un agnello ed ha un delicato ripieno di pistacchio. Tuttavia, vi sono diverse varianti di questo dolce tipico, ad esempio, nei secoli scorsi il ripieno era di zucca; un’altra versione è realizzata con pasta di mandorle senza ripieno. In passato, le Monache del Monastero di Santa Caterina lo inviavano in dono al Papa.

A Pasqua i buongustai siciliani trovano una grandissima scelta fra cui cassatelle, colombe artigianali, realizzate con ingredienti base della tradizione siciliana, tronchetti con crema al cioccolato gianduia, e inoltre il Pupo con l’uovo, fatto con pasta frolla con un uovo sodo interno a simboleggiare la rinascita e la vita.

Tradizione e arte culinaria in Sicilia si fondono con le più antiche tradizioni

Tradizione e arte culinaria in Sicilia si fondono con le più antiche tradizioni, e quella pasquale è molto sentita e celebrata dagli abitanti in tutte le sue forme e declinazioni. La passione per il territorio e gli ingredienti tipici tradizionali siciliani caratterizzano il periodo pasquale siciliano, rendendolo un evento unico e speciale.

Nelle stanze suntuose dei Viceré iniziano i preparativi dei prelibati dolci della tradizione siciliana; le tavole imbandite di dessert canditi, raffinate paste di mandorla e fruttini riprodotti fedelmente arricchiscono la preziosa e ricca argenteria.

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli dal nostro blog

DUOMO DI PALERMO

DUOMO DI PALERMO

In Sicilia la civiltà araba – normanna ha lasciato molti segni, uno dei quali è il Duomo di Palermo In Sicilia la civiltà araba –

Leggi Tutto »
Chiudi il menu
×

Carrello

Sconto 5%

"Vicere2022"

codice sconto 5%
inserisci questo codice in fase di pagamentento per ottenere subito lo sconto del 5%

Prova e gusta le prelibatezze della tradizione nobiliare siciliana