fbpx
I Dolci tipici della festa di Sant'Agata

I Dolci tipici della festa di Sant’Agata

Fra i più importanti dolci tipici della festa di Sant’Agata ci sono le cassatelle e le olivette

La Sicilia custodisce tradizioni che affondano le proprie radici nella storia e nella religione; La festa di Sant’Agata è molto sentita fra i fedeli, non solo dal punto di vista religioso, ma anche per i dolci tipici che si consumano in questa occasione.

Fra i più importanti dolci tipici della festa di Sant’Agata ci sono le cassatelle e le olivette. Le Cassateddi di Sant’Ajita o minni di Vergini, così chiamate in dialetto del posto, sono, in realtà, mini cassate siciliane. Le cassatelle sono preparate con pan di Spagna, imbevuto con liquore tipico siciliano, il rosolio, e sono ripiene di ricotta di pecora zuccherata e arricchita con canditi e gocce di cioccolato. La copertura è di glassa di zucchero e con una ciliegia al centro. Questo dolce rende omaggio al martirio di Sant’Agata, che fu mutilata al seno.

Gli altri dolci tipici della festa di Sant’Agata, di forma simile alle cassatelle, sono le olivette di Sant’Agata, dette anche aliveddi ri Sant’Aita, le quali sono realizzate utilizzando la pasta di mandorle di colore verde acceso e ricoperte di cioccolato o zucchero. La qualità delle materie prime è l’ingrediente fondamentale, e non è un caso se anche la nostra azienda sceglie produttori locali che garantiscono qualità e tracciabilità BIO.

Gli ingredienti utilizzati per i dolci tipici della festa di Sant’Agata sono molto delicati e di altissima qualità

Gli ingredienti utilizzati per i dolci tipici della festa di Sant’Agata sono molto delicati e di altissima qualità; in particolare, la ricotta che si produce in Sicilia possiede tantissime proprietà. La denominazione P.A.T. (Prodotto agroalimentare tradizionale italiano) indica l’inclusione della ricotta siciliana nell’apposito elenco, istituito dal Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali. La presenza della ricotta siciliana in questo elenco rappresenta il riconoscimento di un prodotto di eccellenza e soprattutto identifica la sua origine.

Infine, i canditi utilizzati per le cassatelle di Sant’Agata rappresentano un’altra eccellenza del nostro territorio, con origini risalenti al periodo barocco.

La Sicilia, antico feudo arabo deve, la nascita delle prelibate scorzette di agrumi proprio all’Oriente; infatti, con il nome arabo “qandi” si indicava il succo di canna da zucchero usato per la conservazione di frutti e fiori, destinati alla trasformazione in dolci. Le deliziose scorzette con marchio sono uno dei prodotti principe di Viceré Sicily.

La tradizione religiosa e la cultura in Sicilia, ancora una volta, s’intrecciano per dare vita a sapori antichi e mai tramontati, ben consolidati nella terra da cui prendono origine.

Viceré Sicily rappresenta le eccellenze della nostra terra, un simbolo di qualità che riesce a raccontare la Sicilia e a farla conoscere in tutto il mondo.

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli dal nostro blog

DUOMO DI PALERMO

DUOMO DI PALERMO

In Sicilia la civiltà araba – normanna ha lasciato molti segni, uno dei quali è il Duomo di Palermo In Sicilia la civiltà araba –

Leggi Tutto »
Dolci di Pasqua

Dolci di Pasqua

I sapori siciliani sono ricchi di dolci di Pasqua Fin dai tempi antichi, i sapori siciliani si tramandano tanto che qui la tradizione pasquale è

Leggi Tutto »
Chiudi il menu
×

Carrello

Sconto 5%

"Vicere2022"

codice sconto 5%
inserisci questo codice in fase di pagamentento per ottenere subito lo sconto del 5%

Prova e gusta le prelibatezze della tradizione nobiliare siciliana