fbpx
La Primavera dei fiori siciliani

La primavera dei fiori siciliani

La primavera dei fiori siciliani

La Sicilia è una terra ricca di vegetazione e di fiori rari, che nascono, spesso spontaneamente in alcune stagioni, in particolare in primavera e in alcune zone dell’isola. Il paesaggio è unico e colorato, e molte piante sono parte inscindibile del territorio.
Nel periodo primaverile alcuni angoli dell’isola diventano verdi e pieni di mille sfumature, tanto che è impossibile riconoscere tutte le specie di fiori che riempiono i prati. Nei campi, spesso si ammirano fiori fucsia, si tratta della Sulla. Le viole, la malva, il papavero e il ciclamino annunciano l’imminente primavera. Esistono, inoltre molti fiori siciliani che hanno proprietà terapeutiche antiche, parliamo del garofano selvatico, dell’orchidea ofride, del cardo mariano, della fumaria muralis.

Alcune varietà di fiori siciliani si trovano solo in aree circoscritte

Alcune varietà di fiori siciliani si trovano solo in aree circoscritte, come, ad esempio, alle pendici dell’Etna cresce la Ginestra; la Genista aetnensis è una ginestra che può raggiungere dieci metri d’altezza. Ha rami sottili e una delicata forma di cespuglio alberello, la Ginestra è spettacolare, riesce a trasformare il territorio in un vero e proprio palcoscenico.
Il fiordaliso si trova sui Nebrodi. Lungo le coste dell’isola, invece, cresce la Pomelia; si tratta di fiori bianchi di zagara, tipici degli agrumi siciliani dal profumo originale. Acetosella gialla è il nome di un fiore con lo stelo che ha profumo e sapore di limone. Questo fiore è utilizzato per preparare saporite insalate.

Il papavero ritornò a essere coltivato in Sicilia nel periodo post Medioevo

Fra le piante spontanee siciliane rientra il finocchietto selvatico, una pianta aromatica molto diffusa lungo la costa. Il Geranio di Sicilia ha particolari foglie di forma variabile, mentre i papaveri, che in Sicilia sono chiamati paparina, sono utilizzati come tisana contro l’insonnia. Con ‘a cucuzzedda ru sonnu (i papaveri appunto!) si possono preparare infusi per far addormentare i bimbi, ma la Paparina ha anche mille altre proprietà. Da sempre conosciuto come oppiaceo, il papavero, dopo una breve sospensione, ritornò a essere coltivato in Sicilia nel periodo post Medioevo, grazie agli arabi.

La Sicilia, in Primavera diventa più verde più colorata

La Sicilia, in Primavera diventa più verde più colorata, e le varietà di fiori tipici che caratterizzano il paesaggio è enorme, molti sono anche commestibili. Il Trifoglio stellato cresce in Sicilia orientale, mentre l’aglio selvatico montano nasce nelle Isole Eolie, il Garofano selvatico a Filicudi. La flora siciliana è immensa, e l’elenco si allunga sempre di più; continua con la Calendula di Ragusa, il Grespino comune, la Candelabra Aloe e l’Iris selvatico.
Sicilia, bellezza e natura, ma anche profumi antichi, e sapori. In Primavera l’isola fiorisce, regalando splendore e armonia. Non è un caso se i prodotti di questa terra (compresi i fiori siciliani) sono conosciuti e apprezzati in tutto il mondo e Viceré Sicily ne assapora l’anima.

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli dal nostro blog

I Frutti Siciliani

I Frutti Siciliani

La Sicilia è ricca di frutti sani, che crescono genuini grazie al clima, al sole quasi perenne in quest’angolo di mondo, e anche grazie alle

Leggi Tutto »
DUOMO DI PALERMO

DUOMO DI PALERMO

In Sicilia la civiltà araba – normanna ha lasciato molti segni, uno dei quali è il Duomo di Palermo In Sicilia la civiltà araba –

Leggi Tutto »
Chiudi il menu
×

Carrello

Sconto 5%

"Vicere2022"

codice sconto 5%
inserisci questo codice in fase di pagamentento per ottenere subito lo sconto del 5%

Prova e gusta le prelibatezze della tradizione nobiliare siciliana